domenica 31 agosto 2008

SKYRUNNING: Trofeo Kima.. a Brizio & Gotti il titolo di Extreme Ultraskymarathon


Due maglie tricolore di assoluto prestigio, al Trofeo Kima 2008 per l’orobico Paolo Gotti e la piemontese Manuela Brizio. La grande Corsa sul sentiero Roma, oltre a consacrarli nell’olimpo della specialità ha infatti assegnato loro il titolo italiano FSA 2008 di Extreme Ultraskymarathon. Alle loro spalle posto d’onore per i compagni di club di Paolo Gotti, Fabio Bonfanti e Carolina Tiraboschi, mentre sul gradino più basso del podio sono saliti Dino Sala e Federica Boifava. Tutto come da copione dunque per la 14ª edizione di questa super classica che dopo tre anni di purgatorio è finalmente tornata ad esprimersi sul tracciato originale. Tracciato poche per motivi di sicurezza è stato allungato in due tratti ed ora presenta un aggravio cronometrico di circa 25’. Paolo Gotti e Manuela Brizio, approfittando di un evidente calo dei battistrada Carlo Bellati – Corinne Favre (il primo partito forse troppo forte, la seconda reduce dal viaggio in Malesia), si sono portati al comando delle rispettive categorie transitando per primi all’ultimo valico: il Barbacan. Il proseguo è stato per loro una lunga, difficile, ma bellissima cavalcata verso il successo. Una cavalcata che ha regalato loro la maglia tricolore di specialità con crono di 6h43’29” e 7h59’’08”. Ma il Kima 2008 non è stato solo prova di campionato italiano. Nella mezza di contorno, va segnalato il primo posto di Fulvio Dapit su Luca Miori e Dario Songini. Nella prova femminile una superlativa Cinzia Bertasa ha invece regolato Lorenza Combi e Lisa Buzzoni.

2 commenti:

Daniela Flori ha detto...

Grazie a Paolo... Un ragazzo d'oro, con un grande amore per la montagna e una grande semplicità... Il miglior campione che conosca... Grandissimo... dL

Maurizio Torri ha detto...

Cara Daniela hai davvero ragione. Paolo è davvero un grande atleta e un bravissimo ragazzo; una persona semplice che merita... Complimenti e continua così